« Torna agli articoli

CONSIGLI PER I GENITORI A BORDO CAMPO

19 febbraio 2014 | Maris Redaelli

Spesso dimentichiamo il nostro ruolo a bordo campo: goderci la partita dei nostri figli, incitandoli a dare il meglio di loro. Pubblichiamo alcuni consigli redatti  dal Settore Giovanile Figc Emilia Romagna, durante un recente convegno sul calcio giovanile. Punti da memorizzare bene e manifesto che andrebbe esposto all’ingresso di tutti i campi in cui giocano i bambini.

Ecco i cinque punti:

1) L’allenatore allena, l’arbitro arbitra, tu divertiti! Il tuo compito è sostenere la squadra e tuo figlio, e incitarlo a migliorarsi. Quindi non pensare ai consigli tecnici e goditi la partita!

2) Non c’è partita senza due squadre e non c’è gioco senza avversari. Divertiti e applaudi più forte che puoi!

3) La partita inizia nello spogliatoio, continua in campo e finisce con la doccia e il terzo tempo. Rispetta questi momenti e lascia che tuo figlio si viva il gruppo.

4) La panchina non è una sconfitta, ma il punto di partenza. Non discutere le scelte dell’allenatore, spiega a tuo figlio che l’impegno in allenamento premia sempre e arriverà il suo momento.

5) La partita è la “verifica” dopo una settimana di allenamenti. Impara a cogliere i miglioramenti della squadra e di tuo figlio e non pensare solo al risultato. Non importa se “ha vinto” o se “ha perso”, pensa solo: “OGGI SI È DIVERTITO”

+Copia link