« Torna agli articoli

Il Segno, gennaio 2011

22 marzo 2012 | Marco Lanzani

Articolo pubblicato sul bollettino parrocchiale “Il Segno” nel numero di gennaio 2011 che descrive i nostri appuntamenti del mese di dicembre 2010

 

Natale nello sport

Barlassina, 11 dicembre

Nel pomeriggio di sabato 11 dicembre si è celebrato il Natale nello Sport in palestra comunale, evento organizzato dal nostro comune per le associazioni sportive. Come di consueto ogni anno la Polisportiva San Giulio era presente con una rappresentativa di 25 bambini, quest’anno tutti appartenenti alla scuola di avviamento al calcio (ultimo anno di asilo e prima elementare). Venticinque bambini, un numero importante che evidenzia che la PSG sta lavorando bene nell’ambito territoriale. La rappresentativa delle nuove leve ha poi mostrato al pubblico presente un saggio di ciò che hanno imparato in questo primo periodo dell’anno, disputando una festosa partitella fra di loro.

 

Natale degli sportivi

Milano, 13 dicembre

Ogni anno, con l’avvicinarsi del Natale, il nostro Cardinale Dionigi Tettamanzi desidera incontrarsi  con tutto il mondo sportivo della diocesi: di vertice, professionistico, federale, amatoriale e in particolare oratoriano. Quest’anno c’erano circa cinquemila persone che affollavano gli spalti del PalaSharp di Milano, soprattutto ragazzi e ragazze che praticano attività sportiva nelle squadre degli oratori. Tra questi c’erano anche i bambini e i ragazzi della Polisportiva San Giulio, accompagnati da allenatori, dirigenti e genitori e che non hanno fatto mancare il loro supporto alla festa, cercando di farsi notare con le loro belle tute rosse. La Polisportiva partecipa a questa iniziativa con molto  entusiasmo e con un numero di partecipanti sempre crescente, tanto che quest’anno per la prima volta si è organizzato e riempito il pullman per stare tutti insieme, come una grande squadra.

Il titolo dell’edizione 2010 è stato: “Che storia! Lo sport in oratorio ritorna al futuro”. Durante la serata, tra canzoni, cori, sfide e sketch divertenti, si sono alternati sul palco e sul campo alcuni atleti disabili, i rappresentanti delle istituzioni milanesi e lombarde e alcuni campioni dello sport di oggi e di ieri; tra cui Gianni Rivera e Demetrio Albertini, che hanno raccontato la loro testimonianza di come anche loro siano cresciuti all’oratorio e che qui hanno imparato tanto per la loro crescita personale, fino a diventare sportivi di livello mondiale. L’attesa dei ragazzi è stata però in parte delusa: infatti di solito intervengono anche alcuni giocatori di Inter e Milan che però per questa serata avevano altri appuntamenti con le loro società (serate di gala o mondiale per club!).

La serata si è conclusa con il saluto e la benedizione del Cardinale che come sempre si è dimostrato molto affezionato alle realtà sportive dell’oratorio, utili per la crescita non solo sportiva ma anche umana dei ragazzi. E con le sue parole e la sua vicinanza, anche noi che abbiamo delle responsabilità verso questi ragazzi, abbiamo ricevuto la spinta per proseguire il nostro impegno con passione e la giusta attenzione.

 

Festa di Natale della Polisportiva

Barlassina, 19 dicembre

Nel mese di dicembre la Polisportiva San Giulio coglie l’occasione delle festività natalizie per celebrare un giorno di festa prima della pausa invernale. Tutte le squadre, dal calcio alla pallavolo, dai più piccoli ai più grandi, si sono ritrovate in chiesa per partecipare alla Messa domenicale e testimoniare la loro presenza nella nostra comunità parrocchiale. Dopo la buona partecipazione alla Messa, tutti si sono ritrovati fuori, animando la piazza nonostante la giornata fredda (anche per la presenza della banda S. Cecilia). Per ingannare il tempo prima del pranzo, alcuni giovani giocatori e allenatori hanno organizzato nella palestra dell’oratorio un semplice gioco-quiz a tema sportivo a cui i bambini delle squadre dei più piccoli hanno partecipato con fierezza per cercare di rispondere esattamente alle domande che venivano poste e portare punti alla propria squadra. Alle 12.30 in punto è arrivata la chiamata dalla cucina: il pranzo è pronto! Allora i ragazzi e le famiglie si sono disposti sui tavoli a loro dedicati mentre alcuni genitori servivano ai tavoli per un pasto non eccessivo ma comunque ricco, festoso e conviviale. La partecipazione è stata decisamente ottima: il bar era occupato da circa 200 persone tra bambini, ragazzi, atleti, allenatori, dirigenti, famiglie, sacerdoti, ecc. Da non dimenticare che una parte del ricavato di questa giornata viene destinato ogni anno al sostegno a distanza dei bambini dell’India. Quella di oggi è stata quindi l’occasione per chiudere questa prima parte della stagione sportiva e farci gli auguri di buon Natale, prima di ritrovarsi a gennaio per la ripresa degli allenamenti e dei campionati dopo qualche settimana di meritato riposo.

+Copia link