« Torna agli articoli

Il Segno, ottobre 2010

22 marzo 2012 | Marco Lanzani

Articolo pubblicato sul bolletino parrocchiale “Il Segno” nel mese di ottobre 2010.

 

La Polisportiva San Giulio esiste all’interno dell’oratorio di Barlassina da quasi 30 anni e si presenta senza dubbio come la maggiore società sportiva presente nel nostro paese.

Da poche settimane è iniziata la nuova stagione per le squadre di tutti i settori. La proposta è sempre molto ampia: 10 squadre di calcio suddivise per fasce di età (dall’ultimo anno di asilo fino a oltre i 40 anni), 3 squadre di pallavolo (per le ragazze tra i 10 e i 20 anni), aerobica femminile (per le ragazze tra i 10 e i 15 anni) e la ginnastica ricreativa donne (presente ormai da quasi 10 anni per permettere anche alle mamme e alle nonne di praticare un’attività sportiva) con un totale di circa 240 tesserati tra atleti e dirigenti, i quali operano a titolo totalmente gratuito; senza dimenticare il torneo estivo di giugno organizzato ogni anno sui campi del nostro oratorio per le categorie dei più giovani a cui partecipano centinaia di persone e oltre 20 squadre provenienti da diversi paesi. In questo mese di ottobre partono anche i campionati di calcio a 7 giocatori: tutti i sabato pomeriggio sul nuovo campo sintetico dell’oratorio potete assistere a 3 o 4 partite delle squadre dei nostri ragazzi.

La Polisportiva San Giulio è per sua stessa natura un’espressione delle proposte educative dell’oratorio e svolge quindi le sue attività in sintonia con i programmi e le direttive della Parrocchia, anche se spesso lo sport è relegato come un riempitivo ed una scelta secondaria rispetto alle attività prettamente catechetiche dell’oratorio, senza pensare che attraverso lo sport si possono avvicinare numerose persone, giovani e famiglie che altrimenti non sarebbero conosciuti.

Proprio per questa sua vocazione oratoriana, si dà maggiore attenzione ai settori giovanili, dalla fanciullezza all’adolescenza, per seguire e cercare di educare i ragazzi verso un obiettivo condiviso. Questa attenzione ha permesso negli anni di creare anche un percorso educativo-formativo dove sia il bambino che l’allenatore trovano realizzazione personale. Infatti ogni anno i dirigenti della Polisportiva partecipano a corsi di formazione organizzati dal CSI (Centro Sportivo Italiano) e soprattutto ai periodici incontri con don Sandro e i dirigenti-responsabili in cui, oltre alle necessarie informazioni organizzative, si descrivono le “linee guida” della società che devono essere improntate a una visione cristiana della vita quotidiana e a una maggiore attenzione nei rapporti con i ragazzi piuttosto che ad ottenere il risultato a tutti i costi, ricordando che la Polisportiva è parte della vita dell’oratorio e che quindi al suo interno devono essere sempre ben presenti determinati concetti, accettati anche dai collaboratori che magari non sono cristiani molto ferventi.

Per avere informazioni dettagliate, si possono trovare dei responsabili al campo dell’oratorio tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 22.30 e al sabato pomeriggio durante le partite.

+Copia link