« Torna agli articoli

Pagelle Mazzo 08 – PSG

05 novembre 2012 | Filippo Visconti

Brutta sconfitta per 4-1 in quel di rho. Primo tempo giocato decisamente bene, e finito sull’1-1 e ripresa che vanifica tutti gli sforzi fatti con una prestazione veramente pessima. Siamo rimasti negli spogliatoi, convinti forse che il più era fatto. Che ci serva da lezione. Anche perché alla seconda partita con una squadra “tosta” usciamo ancora una volta con le ossa rotte. Dobbiamo migliorare, soprattutto la tenuta mentale.

VISCO 5,5: sicuramente una prova discreta, senza particolari demeriti sui goal. Comunque un passivo di quattro reti rimane troppo.  Peccato per il rigore intuito ma non parato, forse si poteva fare di più. Te ne cuntà quanti

LORE 6: non riesce a ripetere la brillante prestazione dello scorso anno con il mazzo. Primo tempo egregio per corsa ed attenzione difensiva, secondo tempo in difficoltà come tutti. Ha il merito però di provare a giocarla anche con il punteggio compromesso. Esempio

SARCI 5,5: causa raucedine, a detta dei compagni di reparto si fa sentire poco. Presente bene in marcatura e tenta spesso l’anticipo. Fa quel che può, ma va in bambola insieme alla squadra, non aiutato dal centrocampo. Naufrago

COACH 4: era da tempo che non registravamo una prestazione così sottotono. Regala il primo goal scalando la marcatura appena partito il cross avversario e poi con un entrata ai limiti della demenza regala il rigore del 2-1. Mette in discesa la partita per gli avversari. Probabilmente gli avversari non lo marcavano a dovere…Sciagura

PAVA 5: probabilmente un po’ spaesato come esterno alto di centrocampo. Ottimo nel primo tempo in fase di contenimento quando fa il terzino aggiunto. Fa più fatica quando ci sarebbe da spingere nel secondo tempo. Difensivista

MATTIA 4,5: manca di carattere. Perde molti palloni per sufficienza e poca determinazione. Ormai non è un novellino e non può sparire quando si incontrano squadre determinate. La classe ed il potenziale sono fuori discussione, ci siamo quasi. Fuori gli attributi

ALE 5:  peccato che perda la testa anche lui, quando forse la sua esperienza potrebbe far comodo alla squadra. Ottimo nel primo tempo, da sette pieno. Cala vistosamente nella ripresa, fino alla sostituzione per “motivi disciplinari”. Balotellata

PRA 5,5: Vale lo stesso discorso per Pava, con la differenza che in fase offensiva si trova forse un pochino meglio. Bene nel primo tempo in copertura (tranne la piccola “incomprensione” con Coach sul goal), nella ripresa ci prova a giocare, ma non c’è trippa per gatti. “Tranquillo lo curo io”

MAURINO 6: “è un golasso amici”…gran tiro al volo e palla sotto il sette sul secondo palo. Ecco, la sua partita si esaurisce quasi tutta qui. Oltre ad un paio di spunti nel primo tempo. Poteva essere l’eroe del giorno (anche con le dichiarazioni sulla donna del capitano negli spogliatoi…). Occasione persa

WISE 6: ci prova e nel primo tempo fa anche un signor assist a Maurino. Tiene palla e prende anche un sacco di botte nel tentativo di farci salire. Alla distanza non viene aiutato dalla squadra e rimane isolato in avanti con poco sostegno ed ancor meno palloni giocabili. Maltrattato

FEDE 5,5: non una prestazione brillantissima. Fatica a trovare la posizione, forse giocando un po’ troppo lontano dalla porta. Anche lui come Wise cerca di sacrificarsi per la squadra, prendendo un sacco di botte e tentando nella ripresa di creare qualcosa. Lodevole

[ PASO 6: entra nel momento peggiore della squadra e cerca di fare il suo, prima come centrale ma soprattutto a centrocampo. Forse ci prova un po’ tardi, nel finale di partita e soprattutto quando non è più accompagnato da nessuno. In ritardo

TIGRE 5,5: non sembra in un ottimo momento di forma. Che l’effetto benefico del tour nell’est si stia esaurendo?? Speriamo abbia risorse finanziarie e fisiche per poterlo rifare e rimettersi in forma… Affaticato

MATTA 5,5: entra con la gara compromessa e non è che può fare molto. Si defila largo a sinistra e tocca pochi palloni.  Imboscato

TIZI s.v.: eroico nel venire in moto sotto la pioggia di domenica. Entra una manciata di minuti causa settimana di sette giorni lavorativi all’Esselunga. Sfruttato

MACU 10: special guest a sorpresa si presenta al ritrovo e rischia di essere lasciato alle scuole. Dopo tre settimane di viaggio di nozze, al primo giorno a casa abbandona moglie e compleanno della nipotina per seguire la squadra e fa il guardalinee sotto una pioggia torrenziale. Ditemi se non è spirito di squadra questo…Eroico!                                                                                                                                                                                         ]

+Copia link