« Torna agli articoli

Pagelle Alma Calcio – PSG

19 novembre 2012 | Filippo Visconti

Zemanlandia in quel di Milano. Pirotecnico 4-4 che lascia un po’ di amaro in bocca e un po’ di “perplessità” nello staff tecnico. Partita piuttosto “maschia” che con il goal del 2-3 a metà ripresa, e successivamente con l’uomo in più, sembrava essersi messa bene. Invece alla fine otteniamo un pareggio in rimonta nei minuti di recupero…meglio che niente.

VISCO 5: distratto come tutta la retroguardia sulla punizione del 2-2 e forse poco reattivo (a detta del mister) sulla palla da cui è nato il corner del  4-3. Per il resto un solo intervento importante (sul 1-2 sul colpo di testa a botta sicura del capitano avversario) e nulla più. Non una gran giornata.

TRAMA 6: bene nel primo tempo, buona la ripresa. Da dietro proviamo a far partire l’azione e questo è solo un bene, perché quando lo facciamo siamo sempre pericolosi. Attento anche nell’uno contro uno, qualche disattenzione nello scalare (ad esempio su alcuni traversoni). Bravo a non reagire con il loro numero 10.

COACH 6: una buona prova per lui domenica. Forse un paio di lisci nel finale di gara a cui rimediano i suoi compagni (o l’imprecisione degli avversari) ma nel complesso prova sufficiente. L’unico appunto è forse quello di tenere la linea un po’ bassa, allungando la squadra.

LORE 6,5: il “fabbro” del S. Giulio (così ribattezzato dai nostri avversari) si disimpegna bene questa volta, sia in fase di copertura che in impostazione. Forse un po’ più di attenzione agli anticipi. Qualche volta sono un po’ troppo rischiosi,e soprattutto un giallo nel primo tempo ti condiziona per il resto della partita.

PRA 6,5:  forse meriterebbe anche un mezzo voto in più, se non perdesse un po’ la testa nel finale, prendendosela anche con i suoi compagni di squadra. Per stessa ammissione dei nostri avversari, un treno sulla corsia di destra. In giornata positiva, speriamo ce ne siano altre.

TIA 7: solo il goal alla Zidane (finale di champions col Real, ma dalla parte opposta) merita un bel voto. Aggiungiamoci che questa volta lotta ed imposta come sa fare. Peccato non abbia la resistenza per fare tutta la partita.

ALE  6,5: bella prestazione nel primo tempo, dove prova anche un paio di ottimi inserimenti (sia senza palla che palla al piede). Nel secondo forse fa un po’ più i fatica ad impostare, ma ottimo in fase di copertura.

PASO 5: protagonista in positivo nel primo tempo, con un cross al bacio per Wise (questo dovrebbe fare tutte le domeniche) ed in negativo nel secondo tempo, quando perde un pallone incredibile che porta al goal del 3-2 avversario (questo non dovrebbe farlo più). Sbagliando comunque di impara.

SIMO 8: si riprende fascia e squadra. Doppietta di spessore che ci regala un punto ed ottima prova nel complesso. Chiaro che con lui (in forma e motivato) è tutta un’altra cosa…

WISE 7,5: oltre al gran goal di testa una buonissima prova in fase di pressing e di sponda. Tornato sui suoi livelli di quest’anno dopo la brutta parentesi della scorsa giornata. Unica nota negativa il brutto balletto di esultanza con Pra…migliorerà anche in quello…

FEDE 6,5: non partecipa alla sagra del goal, ma è determinante nel primo goal di Simo. Si muove, combina molto con il resto della squadra e nel secondo tempo cerca anche di tener palla su per farci respirare. Nel tridente con Wise e Simo è fondamentale.

[ TIGRE 6,5: schierato a sinistra a centrocampo interpreta il ruolo in maniera ordinata. Coprendo quando è il momento e concedendosi anche un paio di sgroppate offensive.  Sembrato decisamente in forma migliore rispetto alle ultime apparizioni.

DANI 6,5: entra subito in “clima partita” con un’entrata irruenta sul capitano avversario…poi cerca anche di mettere ordine in mezzo. Avrebbe anche un’occasionissima con un auto-lancio in cui però l’arbitro fischia fuorigioco per posizione irregolare (ma ininfluente) di Simo.

TIZI 6: anche lui come Dani entra subito in partita con un paio di spunti in profondità a cui è però mancato l’ultimo tocco. Piano arriverà anche quello

MATTA 6: pochi minuti ma almeno un salvataggio importante su una ripartenza avversaria. Squadra sbilanciata e lui che recupera la posizione per coprire. Bravo.                                                                                           ]

+Copia link