« Torna agli articoli

Sconfitta interna per l’Under 12

16 aprile 2014 | Maris Redaelli

San Giulio Barlassina – Volantes OSA 1-3

Formazione PSG: Yzeiri Flavio, Danci Roberto, Bellani Stefano, Valensise Andrea, Cattaneo Filippo, Galuzzi Niccolò, Redaelli Matteo, Catanzaro Oscar, Borghi Alessandro, Gallo Lionel, Galli Luca. All. Irene Barbieri, Matteo Corti

Rete PSG: Matteo Redaelli (3° tempo)

Barlassina (12/04/14) – Tre gravi errori difensivi sommati ad una ormai cronica difficoltà realizzativa consegnano la vittoria agli ospiti.

Inizio gara positivo per i padroni di casa che offrono la sensazione di controllare il gioco e di poter avere la meglio. Al 4’ palla profonda per Catanzaro che tenta l’uno contro uno senza riuscire a liberarsi dell’avversario. Al 6’ il Volantes va in vantaggio. Su un diagonale mal calibrato dal centrocampo avversario, Valensise copre la palla nell’intento di accompagnarla fuori. L’attaccante è abile nel rubar palla e segna indisturbato. Una doccia fredda: prima azione ospite e primo goal. La PSG riprende a macinare gioco senza mai smarcare le punte in posizione pericolosa. Al 10’ punizione di Redaelli che sfiora l’incrocio a portiere battuto. Al 12’ ancora un’incertezza difensiva consente il 2-0 agli ospiti. Bellani cerca l’anticipo di testa ma riesce solo a sfiorare la palla liberando la punta che non sbaglia davanti a Yzeiri.

Un po’ di sconforto alla fine del primo tempo. Barbieri e Corti cercano di caricare la squadra nel tentativo di rimonta. Entrano Galli per Catanzaro e Zacchetti per Galuzzi. L’andamento della gara non cambia. Chiara supremazia territoriale della PSG che non riesce a rendersi pericolosa in zona d’attacco. Il secondo tempo vede il gioco ristagnare a centrocampo per lunghi tratti senza particolari pericoli per i due portieri che vengono raramente chiamati in causa.

Nel terzo tempo non resta che provare a cambiare modulo per aumentare il potenziale offensivo: Galuzzi passa a seconda punta. Al 3’ proprio Galuzzi ha la palla per accorciare le distanze ma conclude a lato. Al 6’ clamoroso errore difensivo: Danci tiene in gioco una palla destinata in calcio d’angolo, Gallo ritarda il rinvio e la punta avversaria segna a porta vuota. Non resta che cercare il goal della bandiera. Rete che arriva al 12’ con un tiro da fuori area di Redaelli che si insacca nel sette.

Al di la degli episodi sfortunati in difesa, ancora una volta è emersa la difficoltà nel creare gioco in attacco. Errori sull’ultimo passaggio e poca circolazione di palla che non consentono di arrivare facilmente in zona goal. Sicuramente il team tecnico dovrà lavorare su questo fronte per ottenere risultati positivi in questa Coppa Plus.

+Copia link