« Torna agli articoli

Prima sconfitta stagionale per l’Under 11

22 ottobre 2012 | Maris Redaelli

2^ giornata

Under 11 –  Girone I

San Giulio Barlassina – S.Ambrogio Seregno  4-6

Marcatori PSG:  Cattaneo (2°t), Galuzzi (3°t), Bellani (3°t), Galuzzi (3°t)

Formazione PSG: Yzeiri, Valensise A., Valensise N., Facciani, Pellegrino,Salamone, Galuzzi, Cattaneo, Bellani, Borghi, Catanzaro, Redaelli, Popa, Sia.

Barlassina (20/10/12) – Un tempo e mezzo regalati agli avversari e una mancata rimonta portano i ragazzi di mister Barbieri alla prima sconfitta stagionale.

Partenza shock per la squadra di casa. Il S. Ambrogio entra in campo concentrato e aggressivo su ogni pallone e in soli 6 minuti si porta sullo 0-3. Al primo affondo, gli ospiti vanno in vantaggio approfittando di una corta respinta di Yzeiri. Dopo soli due minuti, il secondo goal realizzato con un preciso diagonale che si infila alla destra del portiere. Il terzo goal è realizzato su una disattenzione della PSG a centrocampo che favorisce la ripartenza dell’avversario che, dopo aver saltato la difesa schierata, mette in rete.

Squadra disorientata e completamente in balia degli avversari. Il mister chiama subito un Time out  per cercare di spezzare il ritmo degli avversari e dare ulteriori disposizioni. Nella seconda metà del primo tempo si vede un miglioramento ma, su un veloce contropiede gli ospiti vanno ad infilare lo 0-4.

Il secondo tempo inizia con un piglio diverso. Lo spostamento di Cattaneo a centrocampo alza il baricentro della squadra e consente una maggiore copertura alla difesa. La squadra inizia ad essere più aggressiva a centrocampo non lasciando giocare gli avversari con la tranquillità del primo tempo. Al 5°, bel passaggio in diagonale di Borghi per  Cattaneo che si accentra e infila di destro poco prima di entrare in area.

Il goal riporta in partita i padroni di casa. Attenzione in difesa e pressione continua sul portatore di palla. Al 10’, ottima iniziativa personale del n° 10 avversario. Dalla sinistra, rientra al centro ed infila nel sette un tiro imprendibile per Yzeiri.

Nonostante l’ 1-5, la PSG nel terzo tempo  entra in campo con una grinta incredibile e convinta di poter recuperare una partita compromessa. Quindici minuti di pura adrenalina con una sola squadra in campo. Al 5°, goal di Galuzzi con un potente destro da fuori area dopo aver recuperato l’ennesimo pallone a centrocampo.

All’8°, il S’Ambrogio approfitta  della difesa alta per infilare in contropiede il goal del 2-6. Un semplice incidente di percorso per i ragazzi di Barbieri che continuano  a giocare come se nulla fosse accaduto. Al 10’ grande azione di Filippo che costringe all’uscita il portiere avversario. Sulla respinta arriva Redaelli che tira in porta ma il portiere si rialza e devia in calcio d’angolo.

Al 12°, punizione dalla trequarti per i padroni di casa. Sulla palla va Redaelli che di sinistro costringe il portiere ad una parata in due tempi. Sulla palla si avventa Bellani che appoggia comodamente in porta il 3-6.

Al 15° ancora Cattaneo su preciso lancio di Bellani arriva al limite dell’area di rigore, viene travolto dal portiere ma la palla finisce a Galuzzi che di destro insacca il 4-6.

Non c’è più tempo, l’arbitro fischia la fine dell’incontro.

A tutti rimane il rammarico per quel primo tempo che ha condizionato la partita. Il terzo tempo, però, ha fatto vedere che, con la giusta concentrazione, è possibile far fronte a qualsiasi avversario.

+Copia link